Covid, in Lombardia il numero più alto

Milano (Stampa - Chiara Baldi), 17 dicembre 2020

I detenuti positivi sono 402

Il numero più alto di detenuti contagiati dal Coronavirus è in Lombardia, dove i positivi tra coloro che scontano la propria pena in un Istituto penitenziario sono ancora in salita: 402 le persone positive in carcere, a oggi, di cui 374 asintomatici, 16 con sintomi e 12 ricoverati in ospedale (l'11 dicembre 2020 i contagiati tra la popolazione carceraria erano 350).
Il penitenziario lombardo con più positivi resta Bollate, dove se ne contano 108, di cui 99 asintomatici, 8 con sintomi e 1 ricoverato in ospedale; seguito da Opera, che ne ha 78, di cui 8 in ospedale e 66 asintomatici; a seguire la Casa circondariale di Monza, che ha 73 persone positive, tutte asintomatiche.
Per quanto riguarda il dato nazionale, si registra un aumento, con la cifra di positivi che torna sopra il migliaio: 1.023 secondo i dati aggiornati al 16 dicembre 2020 (qualche giorno fa erano 996); ma la buona notizia è che 950 sono asintomatici, mentre 43 hanno sintomi riconducibili al 'Covid-19' e 30 sono ricoverati in ospedale.
Fuori dalla Lombardia, continuano a preoccupare alcuni focolai, come quello di Sulmona, dove aumentano ancora i positivi (93, di cui 6 in ospedale e 86 asintomatici); a Bologna sono 61 i positivi, di cui 58 asintomatici e 3 ricoverati; in Friuli Venezia-Giulia i numeri sono in calo: se a Trieste diminuiscono i contagiati che sono 77 (tutti asintomatici), a Tolmezzo passano dai 54 dell'11 dicembre 2020 ai 18 detenuti positivi attuali, di cui 16 asintomatici e 2 in ospedale.
Intanto, in Lombardia c'è grande attesa per i vaccini contro il Coronavirus: secondo quanto comunicato dall'ufficio del commissario Domenico Arcuri, alla Lombardia (regione più colpita dal virus) toccheranno 304.955 dosi e spetterà la prima consegna (in tutta Italia saranno 1,9 milioni le dosi anti-Covid che saranno distribuite), a cui seguirà l'Emilia-Romagna con 183.138 dosi, poi il Lazio (179.818), il Piemonte (170.955), il Veneto (164.278), la Campania (135.890) e per ultima, la Valle d'Aosta, che riceverà 3.334 dosi di vaccino Pfizer.

Aggiornato il: 17/12/2020