null 2021 07 09 Alfredo Chighine. Le origini

Alfredo Chighine. Le origini

dal 13 lug 2021 al 12 set 2021
Mostra

A Casa Museo Boschi di Stefano apre la mostra Alfredo Chighine. Le origini, che presenta al pubblico una selezione di opere del periodo giovanile dell’artista (Milano, 1914- Pisa, 1974).

La mostra, a cura di Cristina Casero ed Elisabetta Longari, propone una riflessione sulla stagione giovanile dell’autore, puntando a mettere in evidenza gli elementi fondanti del suo fare maturo, già evidenti nelle opere degli anni Quaranta. 


Attraverso la ricca collezione di opere dell’autore che i coniugi Boschi Di Stefano hanno raccolto negli anni, è possibile individuare la dinamica segno/disegno/luce/colore che già innerva le prime opere di Alfredo Chighine, prestando attenzione a quella particolare accezione “scultorea” della forma che caratterizza la produzione informale e che, chiaramente, si manifesta nelle rare prove plastiche dell’artista, acutamente raccolte proprio dai Boschi. Il fil rouge che collega i diversi momenti espressivi di Chighine sarà restituito in mostra dall’allestimento, costruito sul continuo raffronto tra opere giovanili e pezzi informali, per testimoniare visivamente la coerente compattezza del percorso dell’artista seppure nelle numerose variazioni sul tema della pittura. 

Alfredo Chighine (Milano 1914 - Pisa 1974) frequenta negli anni Trenta i corsi d’incisione all’Umanitaria e dal 1945 il corso di Giacomo Manzù all’Accademia di Brera. Si dedica alla scultura negli anni Quaranta e parallelamente disegna e dipinge figure, in gran parte acquistate da Antonio Boschi e Marieda Di Stefano. È tra i primi in Italia ad avvicinarsi all’informale.

Negli anni Cinquanta partecipa con successo a numerosi concorsi, espone alla Galleria del Milione di Milano ed è presente in rassegne internazionali. Nel 1960 allestisce una mostra personale curata da Franco Russoli alla Biennale di Venezia. Dal 1951 al 1965 è presente alle Triennali di Milano, alle Quadriennali di Roma e alla VI Biennale a San Paolo del Brasile; nel 1964 alla mostra Pittura a Milano 1945-1964 a Palazzo Reale. Verso la fine degli anni Sessanta si sovrappongono alle masse cromatiche sinopie di forme. Nel 1974 espone in occasione della mostra 50 anni di pittura italiana nella collezione Boschi-Di Stefano a Palazzo Reale di Milano. Vanta numerose personali in gallerie private, dalle Ore di Milano, al Mosaico di Chiasso, alla Steccata di Parma, alla Nuova Pesa di Roma.


Autore complesso, Chighine ha saputo inserirsi a pieno titolo nel dibattito culturale italiano del secolo scorso, evidenziando una propria autonomia linguistica.
 

Gallery